Pediculosi del pube

L’agente patogeno della pediculosi del pube è il Phthirus Pubis (Piattola), diverso dai pidocchi del corpo e della testa. Il suo ciclo vitale è di 25 giorni e si completa solo nell’essere umano. Raggiunta la maturità le femmine depongono le uova che si schiudono dopo 7 giorni e rimangono adese allo stelo del pelo.

La trasmissione avviene per contatto diretto, frequentemente sessuale. E’ considerata una delle malattie a trasmissione sessuale più contagiose: la probabilità di malattia (infestazione) dopo un solo contatto con una persona malata è del 95%.

Il disturbo principale è il prurito ed è possibile anche vedere microorganismi muoversi tra i peli del pube.

Il trattamento medico è efficace e va esteso anche al partner. Anche se la trasmissione attraverso altri mezzi è rara va prestata particolare attenzione per la pulizia di coperte, lenzuala ed indumenti (lavaggio ad alta temperatura).

The following two tabs change content below.
Dott. Filiberto Di Prospero
Specialista in Ginecologia e Ostetricia, Endocrinologia e Metabolismo. Direttore dell’Unità di Endocrinologia Ginecologica presso l’Ospedale Santa Lucia di Civitanova Marche 62012. Visita a Civitanova Marche (Macerata), Milano e Roma. Prenotazioni tel. +39 337 634491 Numero Verde (rete fissa) 800131014
Dott. Filiberto Di Prospero

Dott. Filiberto Di Prospero

Specialista in Ginecologia e Ostetricia, Endocrinologia e Metabolismo. Direttore dell’Unità di Endocrinologia Ginecologica presso l’Ospedale Santa Lucia di Civitanova Marche 62012. Visita a Civitanova Marche (Macerata), Milano e Roma. Prenotazioni tel. +39 337 634491 Numero Verde (rete fissa) 800131014 

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.