TROMBOFILIA in gravidanza

La TROMBOFILIA è una condizione di aumentato rischio trombotico che consegue ad un’eccessiva coagulabilità del sangue. Essa può avere un’origine congenita o può verificarsi come conseguenza di altri stati morbosi. La trombofilia nella gestante è stata recentemente messa in relazione con un esito avverso della GRAVIDANZA.

SOPRAVVISSUTI – dicembre 2006

Forse non tutti sanno che per la specie umana il periodo di più alta mortalità e di maggior rischio in generale è quello che va dal concepimeto alla nascita. Pensate che un piccolo embrione ha ben il 30% di possibilità di morire entro la sola sesta settimana gestazionale cioè all’incirca nei primi 14 giorni di…

Lenti a contatto in gravidanza

Durante la gravidanza si può verificare una leggera alterazione o un vero e proprio calo della propria acutezza visiva. Ciò è dovuto a variazioni ormonali che comportano secchezza oculare o ritenzione idrica generale.Le mamme in fieri possono effettivamente lamentare sintomi da occhio secco e vista offuscata o distorta. Possono inoltre verificarsi piccole emorragie sottocongiuntivali. Se…

La gravidanza extrauterina – ectopica

La GRAVIDANZA ECTOPICA  ( chiamata anche in alcune situazioni anche EXTRAUTERINA o GEU) è quella gravidanza che inizia con l’impianto dell’ovocita fecondato al di fuori della cavità uterina o in una sede anomala all’interno dell’utero stesso. Le sede extrauterina più frequente di impianto è la tuba (95% dei casi); sedi più rare di impianto sono la…