Mamme e fitness, è tempo di allenarsi all’aria aperta

È arrivata la primavera e con sé porta anche la voglia di rimettersi in forma. Non è così?

Il rimedio migliore è quello di fare sport all’aria aperta per godere delle giornate che si allungano e del sole che comincia a baciare la nostra pelle. Ma come conciliare il pancione ingombrante o il passeggino con le lezioni di fitness?

Conosciamo bene le titubanze che possono affiorare in tema di mamme e fitness: “Faranno male al feto questi movimenti? A chi lascio il mio bambino?”

Per fortuna, oggi esistono dei programmi di allenamento mirati che mantengono in forma il fisico senza procurare fastidi al pancione o creare sconvolgimenti nel ménage quotidiano. Care mamme, ora non avete più scuse per rimandare il vostro allenamento settimanale!

 

Esercizi in gravidanza

Fare esercizio fisico in gravidanza ha molti benefici per la donna e il bimbo: abbassa il rischio di ipertensione e diabete gestazionale.

A sostenerlo è anche un nuovo studio, pubblicato sull’American Journal of Obstetrics and Gynecology condotto da un gruppo di medici italiani presso il Dipartimento di Medicina Materno-Fetale del Jefferson Hospital di Philadelphia. Tale studio sostiene che dedicarsi all’esercizio fisico durante la gravidanza non sia affatto dannoso, anzi, la ginnastica si deve fare tutti i giorni.

Per approfondire: l’attività fisica in gravidanza fa bene a mamma e bambino

L’articolo americano, infatti, fa leva sulla diffusione dell’obesità tra le donne incinta a causa dalla sedentarietà e sostiene l’importanza di un’attività fisica di circa 20-30 minuti al giorno. Come viene riportato nello studio, più del 45% delle donne americane inizia la gravidanza già in sovrappeso.

Quindi fare attività fisica in gravidanza non costituisce alcun rischio né per la mamma, né per il bambino. Al contrario ha molti benefici: minor aumento di peso, allevia il mal di schiena, migliora la circolazione alle gambe e rafforza la muscolatura della schiena. Non solo, se la donna ha addominali e perineo tonici, ne trarrà giovamento nella fase espulsiva del parto.

 

Allenamento per le neomamme

Non meravigliatevi se in un parco cittadino incontrate una lezione di fitness particolare formata da un gruppo di mamme con i loro passeggini. Si chiama fitness mamma-bambino, il nuovo metodo per tornare in forma dopo la gravidanza. L’aspetto originale è che al corso possono partecipare i bebè. Così non ci saranno più scuse e sensi di colpa se ci si dedica a se stesse.

Dopo il fisiologico periodo di riposo di cinque settimane, si può riprendere l’attività sportiva. Il corpo ha subìto dei cambiamenti, spesso difficili da accettare: la pancia è prominente, le gambe hanno problemi di ritenzione idrica e ci sono dei cuscinetti su fianchi e glutei. Andare in palestra diventa una missione quasi impossibile visto il ritmo delle giornate ma, da oggi, le neomamme potranno ritrovare la forma fisica facendo ginnastica insieme al proprio bambino, senza preoccuparsi di doverlo lasciare a qualcun altro.

Il programma Mammafit, disponibile in quasi tutta Italia, prevede allenamenti tre volte alla settimana con i propri piccoli al parco. Molte palestre hanno inserito all’interno della programmazione due tipologie di corsi: marsupio o passeggino.

È una ginnastica basata su esercizi di allungamento, tonificazione e cardio, inoltre, si utilizzano muscoli del pavimento pelvico, della schiena e gli addominali, tutti messi a dura prova dalla gravidanza. Sempre con un occhio attento anche al benessere psicofisico.

Perché non ottimizzare l’uscita con il passeggino, condividendo la nuova esperienza con altre neomamme che vivono lo stesso momento? La stessa cosa accade in gravidanza: condividere momenti di relax con altre future mamme, non può che fare bene alla mente e al corpo. Se stiamo bene con noi stesse, staranno meglio anche i nostri bambini. D’ora in poi le parole mamme e fitness non saranno più inconciliabili.

 

Rating: 5.0. From 1 vote.
Please wait...

The following two tabs change content below.

Silvia Bollettini

Copywriter e Digital PR

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *