Lenti a contatto in gravidanza

lenti a contatto

Lenti a contatto in gravidanza. Da usare con precauzioni.

Durante la gravidanza si può verificare una leggera alterazione o un vero e proprio calo della propria acutezza visiva. Ciò è dovuto a variazioni ormonali che comportano secchezza oculare o ritenzione idrica generale.Le mamme in fieri possono effettivamente lamentare sintomi da occhio secco e vista offuscata o distorta. Possono inoltre verificarsi piccole emorragie sottocongiuntivali. Se ti capita di notare uno dei sintomi indicati, contatta il tuo oculista di fiducia ed il tuo ginecologo.

Le madri in attesa che avvertono un cambiamento del proprio difetto di vista potrebbero risolvere temporaneamente il problema con delle lenti a contatto usa e getta, che consentono un adattamento rapido ed economico alla nuova, transitoria condizione visiva. In gravidanza sarebbe comunque opportuno limitare il numero di ore al giorno in cui si indossano le lenti a contatto, dati i possibili cambi nella produzione del film lacrimale.

In casi limite, è necessaria la completa sospensione delle lenti a contatto. Il tuo oculista può aiutarti nella giusta decisione. La maggioranza delle donne in gravidanza riacquista la condizione visiva pre-esistente subito dopo il parto.

The following two tabs change content below.
Avatar
Specialista in Oftalmologia
Avatar

Ultimi post di Dott. Antonio Pascotto (vedi tutti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.