La DIETA COMPUTERIZZATA.

Nell’ambito della mia professione di ginecologo, ostetrico ed endocrinologo ricorro spesso alla terapia dietetica ed in particolare alla DIETA COMPUTERIZZATA. La ritengo infatti uno strumento formidabile per raggiungere un ottimale stato di salute; uno strumento che spesso può evitare il ricorso a farmaci e che non raramente può anche aiutarci a trovare un nuovo modo di rapportarci con il cibo e con l’ambiente modificando anche il nostro stile di vita.

La dieta non è solo una questione di calorie che devono essere ridotte od aumentate. La dieta particolarmente con l’ausilio di strumenti informatici (DIETA COMPUTERIZZATA) attraverso la diversificazione degli alimenti introdotti può costituire un momento terapeutico e preventivo per molte malattie; anzi molto spesso con essa è possibile risolvere contemporaneamente problematiche molto diverse.

 

Ma vediamo in quali grandi patologie la dieta computerizzata costituisce un momento strategico fondamentale:

  • malattie cardiovascolari, ipertensione arteriosa;
  • diabete ed obesità
  • malattie gastro-intestinali (stomaco, fegato, intestino) ed intolleranze alimentari;
  • alcune patologie della gravidanza;
  • malattie metaboliche e renali;
  • malattie dell’osso e della pelle (es. cellulite).

La dieta può anche essere utile per affrontare momenti particolari della vita come una convalescenza, gravidanza, l’allattamento, lo sport, la menopausa, l’esposizione a forti cambiamenti climatici.

 

In ambito ginecologico condizioni come la policistosi ovarica ed alcuni iperandrogenismi, alcune forme di amenorrea (assenza delle mestruazioni) possono giovarsi di una dieta corretta.

I miei pazienti seguono frequentemente con passione le diete che prescrivo, particolarmente quando vedono in esse questo valore aggiuntivo. Essi superano il sempre importante concetto dell’introito calorico arrivando ad una nuova concezione dell’alimentazione come stile di vita e risorsa fondamentale per il benessere.

Abbiamo accennato alla possibilità di curare a tavola più patologie. Questo obiettivo è certamente complesso in fase di progettazione della dieta personalizzata; pensate a quante variabili possono entrare in gioco, non ultime anche quelle legate alla stagione ed a particolari intolleranze del soggetto. E’ indispensabile allora avvalersi di programmi computerizzati che assistono il medico nella scelta e nella distribuzione dei singoli alimenti, arrivando a quella che viene chiamata anche dietoterapia computerizzata.

I risultati sono veramente buoni. Pensate all’esempio di una donna in menopausa con obesità, dislipidemia ed ipertensione con una leggera intolleranza glucidica: bene, una dieta computerizzata, associata ad una regolare attività fisica aerobica può ridurre od evitare l’assunzione di farmaci, può essere l’unico strumento per affrontare tutti questi problemi.  Il risultato sarà anche una rieducazione del paziente e quindi probabilmente un effetto duraturo sulla salute e sulla qualità di vita; una vita sempre meno dipendente da farmaci.

Quindi: costi inferiori per i pazienti ed il Sistema Sanitario, maggiore sicurezza (zero effetti collaterali) e maggiore impatto sulla qualità e durata della vita, persone più libere.

OBIETTIVI DI UNA DIETA CORRETTA

  • giusto apporto calorico
  • speciali necessità nutrizionali
  • prevenzione e cura
  • qualità di vita

Accennavo prima  brevemente all’attività fisica regolare. Di norma consiglio sempre un’attività fisica aerobica che successivamente ed in momenti determinati potrà anche avvalersi della palestra per potenziare alcuni gruppi muscolari. Devo dirvi che intraprendere un programma di attività motoria aiuta moltissimo a raggiungere gli obiettivi; fa bene all’umore ed è anch’esso un ulteriore momento preventivo e terapeutico del tutto naturale; basti ricordare i grandi benefici sul peso corporeo, sull’apparato cardio-vascolare, su quello metabolico e su quello osteo-articolare e muscolo-scheletrico. Ho notato che chi riesce ad attivare contestualmente alla dieta un programma di attività fisica raggiunge una maggiore fiducia in se stesso con effetti positivi nell’ambito del lavoro, della famiglia, della sessualità.

Quando consegno una dieta quasi sempre consiglio anche l’acquisto di un semplice contapassi proprio per avere una valutazione oggettiva dell’attività motoria. Vi dirò che può anche essere divertente e certamente gratificante raggiungere obiettivi (e quindi consumi calorici) programmati e progressivi. Si impara anche a conoscere meglio il proprio corpo.

 

Dieta computerizzata ed attività fisica quindi come soluzione naturale a tanti nostri problemi, spesso anche cronici.

Il nostro studio segue pazienti in tutta Italia e dopo una iniziale valutazione clinica in una delle sedi principali siamo in grado di gestire molte tappe di questo importante percorso anche a distanza

 

 

 

The following two tabs change content below.
Dott. Filiberto Di Prospero
Specialista in Ginecologia e Ostetricia, Endocrinologia e Metabolismo. Direttore dell’Unità di Endocrinologia Ginecologica presso l’Ospedale Santa Lucia di Civitanova Marche 62012. Visita a Civitanova Marche (Macerata), Milano e Roma. Prenotazioni tel. +39 337 634491 Numero Verde (rete fissa) 800131014
Dott. Filiberto Di Prospero

Dott. Filiberto Di Prospero

Specialista in Ginecologia e Ostetricia, Endocrinologia e Metabolismo. Direttore dell’Unità di Endocrinologia Ginecologica presso l’Ospedale Santa Lucia di Civitanova Marche 62012. Visita a Civitanova Marche (Macerata), Milano e Roma. Prenotazioni tel. +39 337 634491 Numero Verde (rete fissa) 800131014 

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.