I 5 consigli per dimagrire in un lampo

DietaPer dimagrire in un lampo senza rischi per la salute è sufficiente adottare uno stile di vita che associ corrette abitudini alimentari ad un adeguato programma di attività fisica.

Spesso però la lentezza nel conseguire risultati visibili può essere talmente frustrante da far abbandonare tutti i buoni propositi. Affinché la dieta abbia successo, è indispensabile risvegliare il metabolismo, come dimostrano i seguenti 5 consigli per dimagrire in un lampo.

1) Evitare il digiuno

La soluzione per perdere peso non consiste nella soppressione dei pasti, ma semmai nell”assunzione di cibi meno calorici e grassi. Il digiuno, infatti, comporta il rallentamento del metabolismo e la perdita di muscolatura e di liquidi; anche se chi lo pratica inizialmente perde peso, in seguito ne riacquista di più di quanto ne abbia perso.
È pertanto fondamentale non saltare i pasti e mangiare ogni 3-4 ore, concedendosi un paio di spuntini quotidiani a base di frutta.

2) L”importanza della prima colazione

La prima colazione, spesso sottovalutata, dovrebbe costituire il 25% dell”apporto calorico giornaliero in quanto permette di attivare il metabolismo immediatamente al risveglio.
Una prima colazione completa dovrebbe comprendere latte e yogurt scremati, frutta fresca e cereali integrali; inoltre, bere un bicchiere di acqua tiepida e limone a digiuno, svolge un”azione disintossicante, diuretica e dimagrante.

3) Bere acqua

Bere un bicchiere d”acqua ogni volta che si insinua il senso di fame è un ottimo rimedio per allontanare il languorino, in quanto lo stomaco pieno inganna temporaneamente il cervello.
È scientificamente provato che bere un paio di tazze di acqua prima dei pasti, oltre ad idratare e favorire la diuresi, consente di dimagrire più velocemente poichè riduce l”appetito e incrementa i processi termogenetici, aumentando il tasso metabolico del 30%.

4) Una tisana per ogni esigenza

Per tisane dimagranti si intendono quegli infusi in grado di attivare il metabolismo e indurre sazietà. Da questo punto di vista, il rimedio più efficace è il tè verde poichè accelera il metabolismo, riduce l”assorbimento dei glucidi, promuove l”eliminazione dei grassi e favorisce il drenaggio dei liquidi, riducendo la cellulite.

Ottimi alleati delle diete dimagranti sono anche: il finocchio, l”equiseto e il tarassaco per le loro proprietà diuretiche e digestive; i fiori d”arancio, la lavanda e la melissa per calmare la fame nervosa; infusi a base di mirtillo nero, vite rossa, tiglio e achillea per favorire il microcircolo e ridurre il gonfiore agli arti inferiori.

5) Attività fisica

Nelle abitudini di vita non dovrebbe mai mancare una regolare e moderata attività fisica i cui benefici sono molteplici: attiva il metabolismo, tonifica la muscolatura, favorisce la circolazione sanguigna e il linfodrenaggio, aumenta il buon umore grazie alla produzione di endorfine.

Non è necessario sottoporsi ad estenuanti sessioni di allenamento in palestra, ma basta trovare un”attività che permetta di mantenersi in movimento, come camminare di buon passo per un”ora al giorno, ballare o correre all”aria aperta, bruciando grassi e divertendosi allo stesso tempo.

The following two tabs change content below.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.