Donne in viaggio, ora con Gynopedia sono più informate

Gynopedia è il portale gratuito all’interno del quale le donne in viaggio possono trovare consigli e raccomandazioni sulla loro salute ginecologica quando si trovano all’estero.

 

Che cos’è Gynopedia

Gynopedia è un sito “open-source” nel quale chiunque può contribuire, in maniera molto simile a come avviene per Wikipedia. Il portale, lanciato a settembre 2016, è senza scopo di lucro ed offre alle donne informazioni gratuite su come risolvere problemi legati alla salute ginecologica in diverse città del mondo.

È possibile fare una ricerca per città (ad esempio, Los Angeles o New York) ed ottenere pagine ricche di informazioni utili alle donne in viaggio per risolvere problemi legati alla loro salute. Quindi, se hai bisogno di una clinica a basso costo a New York, di un ginecologo a Bangkok o di una pillola del giorno dopo a Lima, Gynopedia è la risorsa ideale per te!

 

Come funziona

All’interno del portale si può cercare una città e Gynopedia fornisce informazioni su dove effettuare esami ginecologici, acquistare un contraccettivo di emergenza o trovare delle cliniche per abortire nel posto selezionato.

Si possono ottenere tutte queste informazioni, grazie ai contributi di ricerca degli utenti che scelgono liberamente di arricchire il portale. Basta cercare una città e fare clic su “Modifica” per iniziare a contribuire.

Attualmente Gynopedia copre 67 città in 48 paesi di Africa, Asia, Nord e Sud America ma lo scopo di Lani Fried, la fondatrice del progetto, è di estendere la sua portata.

Ho creato Gynopedia perché non riuscivo a trovare niente di simile quando ero in viaggio” – ha detto a The Independent  – “questa mancanza di informazioni è stata costante nella mia vita e ho pensato che molte altre donne si potevano trovare nella mia stessa condizione. In ogni viaggio, in mancanza di una risorsa online, ho cercato consigli dalle persone del luogo e alla fine tutto ciò mi ha creato l’ispirazione per Gynopedia”.

 

Passaparola digitale per donne in viaggio

A prescindere dalla cultura, la maggior parte delle donne in viaggio si rivolge al passaparola per avere informazioni sulla loro salute sessuale e riproduttiva. Gynopedia mira a diventare una grande rete digitale del passaparola, utile per le donne che potrebbero aver bisogno, ad esempio, di una prescrizione medica in vacanza.

Le viaggiatrici e non solo possono aggiungere su Gynopedia tutto ciò che hanno imparato dalle loro esperienze personali. È come avere un’amica virtuale che ti aiuta a risolvere i problemi medici quando sei all’estero ed oggi il portale è, soprattutto, un buon punto di riferimento per chi vive in America.

Ma Gynopedia offre agli utenti qualcosa che va oltre la convenienza, ovvero l’indipendenza in viaggio. Il portale, infatti, offre un nuovo modo di accedere alle informazioni e di decidere cosa fare in qualunque luogo del pianeta.

La vera sfida di questo progetto sarà quella di mantenere aggiornati i contenuti e garantire la qualità degli operatori sanitari consigliati sul sito. Ad oggi è facile trovare nel web le prime dieci cose da fare o da vedere quando si visita un posto nuovo, ma non si trova nulla su aspetti critici della salute femminile.

Ora con Gynopedia la situazione delle donne in viaggio è finalmente cambiata.

The following two tabs change content below.

Silvia Bollettini

Copywriter e Digital PR

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *