Categoria: Neurologia

Alcune malattie del Sistema Nervoso Centrale interessano in modo particolare le donne. Le cefalee, l’emicrania, i disturbi della memoria come l’Alzheimer meritano quindi una trattazione particolare con riferimento a fattori predisponenti, possibilità diagnostiche ed di trattamento. Disturbi generalmente cronici talvolta di minima entità ma più spesso tali da compromettere seriamente la qualità della vita. Le cefalee hanno inoltre interessanti relazioni con l’età ed i differenti momenti endocrinologici (talvolta terapeutici o contraccettivi) della donna.

Vitamina D in gravidanza: l’importanza dell’assunzione per il bambino

vitamina-d-in-gravidanza

La vitamina D in gravidanza e nei primi anni di vita del bambino assume un ruolo centrale, grazie ad uno studio che dimostra lo stretto legame che esiste tra la sua carenza e il rischio di autismo. È quanto sostengono i ricercatori dell’Università del Queensland Brain Institute, che hanno esaminato circa 4200 campioni di sangue di…

Alzheimer e caffè: connubio salutare con valore sociale

caffè-alzheimer

Per ridurre il rischio di Alzheimer, come indicato dall’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA), un’assunzione moderata di caffè risulta essere una buona abitudine collegata ad una serie di benefici fisiologici per il nostro organismo. In occasione della Giornata Mondiale Alzheimer 2016, celebrata il 21 settembre scorso, ISIC – Institute for Scientific Information on Coffee…

Insonnia: le donne ne soffrono di più senza un partner sensibile

insonnia-donne-partner

Un dato su cui tutti gli esperti concordano è la prevalenza dell’insonnia nel sesso femminile dopo i 45 anni e la sottovalutazione del disturbo da parte delle pazienti che, di solito, non lo riferiscono spontaneamente al medico. Il risultato è una lunga lista di rischi per la salute, comprese le pesanti ripercussioni sulla giornata successiva, come…