Categoria: Mammella

Ogni donna, per motivi diversi ed in momenti differenti della propria vita si confronta con il proprio seno. Il tumore della mammella è ancora oggi oggetto di ricerca scientifica: senz’altro importanti progressi son stati fatti in questi anni sia dal punto di vista della diagnosi precoce che della terapia e della chirurgia estetica ricostruttiva. Sempre più donne sopravvivono al cancro mammario e mantengono la loro bellezza ed  accanto ad interventi sempre meno devastanti è cresciuta anche la cultura della loro qualità di vita. Patologie meno gravi ma comunque abbastanza frequenti trova spazio anch’esse spazio in quest’area: la mastopatia fibrocistica (MFC) ed i fibroadenomi mammari rientrano in questo gruppo. Non abbiamo trascurato la valenza estetica del seno: un seno piccolo, asimmetrico o troppo grande può costituire un importante problema nella vita di relazione. Uno spazio importante infine è stato dedicato alla fisiologia della ghiandola mammaria ed alle sue modificazioni in gravidanza. Lo sviluppo mammario, la lattogenesi e l’allattamento sono processi fisiologici di grande importanza per la specie umana. Il latte materno è l’alimento migliore per il neonato e quindi abbiamo voluto contribuire a diffondere una sana cultura dell’allattamento al seno; allattare è economico e vantaggioso per la salute sia della mamma che del bambino. La mastite è una patologia infiammatoria che spesso insorge proprio in puerperio: vi spieghiamo come riconoscerla ma anche come prevenirla ponendo attenzione alla tecnica dell’allattamento ed evitando comportamenti a rischio.

La terapia chirurgica dei tumori mammari

IL RUOLO DELLA CHIRURGIA OGGI NEL TUMORE DELLA MAMMELLA. La chirurgia rimane a tutt’oggi, secondo il parere concorde di tutta la medicina mondiale, la opzione terapeutica principale e nella stragrande maggioranza dei casi insostituibile , per IL CANCRO DELLA MAMMELLA. La chemio, ormono e radio terapia risultano di complemento alla chirurgia stessa. Riguardo al tumore della…

Da Halsted al Linfonodo Sentinella, il lungo cammino della chirurgia nella lotta al tumore del seno

Quando nel  1969, Umberto Veronesi presentò ad un Comitato di ricercatori dell’Organizzazione Mondiale della sanità, la proposta di sperimentare un nuovo procedimento per la cura chirurgica del  tumore della mammella, la maggioranza degli scienziati guardò con diffidenza e scetticismo l’iniziativa del chirurgo milanese. A quell’epoca, infatti,  tutti erano convinti che la mastectomia radicale, ideata alla…