Categoria: Cardiologia

Le malattie cardiovascolari nella donna hanno peculiarità tali da giustificarne la trattazione anche nell’ambito di una moderna “medicina di genere”. Fattori genetici ma senz’altro anche ormonali (endocrini) giustificano diversità epidemiologiche e comportamenti diversi sia sul fronte prognostico che terapeutico. Patologie come l’infarto, l’arterioscerosi merita una lettura al “femminile”. Abbiamo voluto cogliere queste peculiarità dedicando alle patologie cardiovascolari una specifica area interessando di momenti molto importanti della vita femminile come la gravidanza e la menopausa.

Cani e gatti proteggono le donne da stress e rischio di ictus

cani-e-gatti-donne

Cani e gatti sono sinonimo di coccole, giochi e affetto incondizionato.  Se al termine di un’intensa giornata lavorativa torniamo a casa e ad aspettarci troviamo il nostro amico a quattro zampe, i benefici per la mente e il corpo saranno sicuramente molto positivi. A sostenere tutto ciò sono delle ricerche scientifiche che, oltre a riconoscere il ruolo empatico…

Allarme smog, fa male al cuore

Che lo smog sia il male del nuovo millennio, è ormai molto noto. Che possa incidere in maniera significativa sullo stato di salute delle persone, è altrettanto palese. Quello che forse non ci si aspetta, è che lo smog possa condizionare la salute del cuore. Lo smog fa male al cuore? Pare proprio di sì…

Gravidanza e cardiopatie congenite.

Il numero di donne con cardiopatie congenite che raggiungono l’età fertile è in aumento e questo gruppo rappresenta la maggior parte delle donne “cardiopatiche” in gravidanza. Questo fenomeno solleva alcune riflessioni sui fattori di rischio e le difficoltà che sorgono durante la gravidanza in donne con cardiopatia severa.  Durante la gravidanza le condizioni emodinamiche variano…

Cardiopatia ischemica e donna: l’infarto miocardico

In Italia ogni anno le malattie cardiovascolari sono causa di decesso per 120mila donne è chiaro quindi che non può essere ritenuto un problema solo maschile. Il rischio cardiovascolare nel sesso femminile è così sottostimato che, paradossalmente, forse il più importante fattore di rischio coronarico nelle donne è l’illusione di essere immuni dalla cardiopatia ischemica.…