Aiutiamo la Tiroide con la dieta

Tiroide e dieta.

Ippocrate affermava : “ Fa che il cibo sia la tua medicina e la medicina sia il tuo cibo” ; proprio per sottolineare e rimarcare il ruolo che ha l’alimentazione nel raggiungimento e del mantenimento dello stato di benessere.

Se ciò è fondamentale nei soggetti in perfette condizioni fisiologiche, diventa imprescindibile nei soggetti sia in condizioni fisiologiche particolari (come gravidanza, allattamento, senescenza) che  in condizioni patologiche.

 

La Tiroidite di Hascimoto è una di esse, colpisce prevalentemente le donne di età compresa tra i 30 e i 50 anni.

Si tratta di una patologia autoimmunitaria infiammatoria della tiroide, caratterizzata da una cronica infiltrazione linfocitaria.

Risultati immagini per tiroide di hashimoto

L’alimentazione  come alleata

Numerosi studi hanno dimostrato come una corretta  e sana alimentazione coaudiuvata  dall’attività fisica  possa contribuire a migliorare il proprio stato di salute, oltre a favorire la perdita di peso che questa patologia, ostacola a fare.

La stima  del fabbisogno calorico.

È fondamentale stimare il dispendio energetico in termini di calorie, in modo che la dieta copra in maniera ottimale la propria spesa energetica ( quindi ne in eccesso e non più del 10-20% in difetto).

 

L’importanza della ripartizione dei macronutrienti

La dieta dovrebbe avere la seguente ripartizione dei macronutrienti:

 

55% dei carboidrati, 30% di lipidi, 15 % di proteine.

 

Ma quali carboidrati scegliere?  

Si consigliano carboidrati complessi e non raffinati come :

  • Pasta di grano duro integrale.
  • Riso integrale.
  • Avena.
  • Segale
  • Orzo.
  • Farro integrale.
  • Amaranto.

Ricchi inoltre di fibra ( 30 gr di fibra l’apporto consigliato), che oltre a favorire la perdita di peso, regolarizza il transito intestinale.

 

Le proteine consigliate:

Si consigliano proteine ad alto valore biologico ( definiti cosi, in quanto all’interno si essi sono presenti amminoacidi essenziali; che l’organismo umano quindi non è in grado di produrre non avendo il corredo enzimatico  atto a sintetizzarli).  Come :

  • Pesce azzurro.
  • Uova.
  • Quinoa.
  • Carne Bianca.

 

L’intake proteico giornaliero consigliato dalle linee guida è :

  • 0,9g/kg/die.

 

Lipidi tutti uguali?

Si consigliano lipidi insaturi essenziali come gli Omega 3 e Omega 6, con il rapporto di 1 a 4 per non generare infiammazione dovuto ad un eccesso di Omega 6.

Gli alimenti consigliati sono :

  • Pesce azzurro.
  • Olio extra vergine d’oliva.
  • Frutta secca come mandorle

 

Micronutrienti

Lo iodio, è un sale minerale essenziale per l’organismo umano, circa il 60% dello iodio è immagazzinato nella ghiandola tiroidea.  È un costituente degli ormoni tiroidei.

Esso  gioca un ruolo importante nella prevenzione delle malattie tiroidee , l’anafilassi  di iodio ha diminuito l’incidenza del gozzo, contribuendo a mantenere nello stato di salute la tiroide.

 

Dove lo troviamo?

È presente nei seguenti alimenti :

  • Pesce azzurro.
  • Molluschi.
  • Alghe.
  • Crostacei.
  • Orzo.

 

E il suo fabbisogno nutrizionale?

Le nuove linee guida raccomandano :

  • 150 mcg nell’adulto.
  • 100 mcg prima del concepimento.
  • 225 mcg in gravidanza (già dal primo trimestre).
  • 290 mcg nell’allattamento.

 

 

Altri micronutrienti importanti:

 

Gli alimenti invece da evitare?

 

  • Broccoli.
  • Cavoli di bruxelles.
  • Prodotti a base di soia.
  • Senape.
  • Spinaci.
  • Fagioli.

In quanto sono presenti all’interno di essi, sostanze che vanno ad ostacolare il normale funzionamento della tiroide.

 

The following two tabs change content below.
Dott.ssa Sonia Bolognesi

Dott.ssa Sonia Bolognesi

Biologa Nutrizionista, si è laureata in Biologia Molecolare, Sanitaria e della Nutrizione presso la facoltà di scienze biomediche dell'Università di Urbino Carlo Bo con votazione di 110 e lode. Master in nutrizione e dietetica applicata. Esperta in nutrizione antiaging e perfezionata in nutrizione ed integrazione nello sport. Riceve presso: il Centro Medico New Medica a Porto Sant'Elpidio (FM) in Via Canada 3, il Centro Medico Ulisse Loreto Via Pavarotti 10 (AN), Centro Medico Le Palme San Benedetto del Tronto (AP) Via Togliatti 20 , Centro Medico Bio Center a Osimo (AN) in Via Ticino 20. Prenotazioni tel: 3337529564
Dott.ssa Sonia Bolognesi

Ultimi post di Dott.ssa Sonia Bolognesi (vedi tutti)

Dott.ssa Sonia Bolognesi

Dott.ssa Sonia Bolognesi

Biologa Nutrizionista, si è laureata in Biologia Molecolare, Sanitaria e della Nutrizione presso la facoltà di scienze biomediche dell'Università di Urbino Carlo Bo con votazione di 110 e lode. Master in nutrizione e dietetica applicata. Esperta in nutrizione antiaging e perfezionata in nutrizione ed integrazione nello sport. Riceve presso: il Centro Medico New Medica a Porto Sant'Elpidio (FM) in Via Canada 3, il Centro Medico Ulisse Loreto Via Pavarotti 10 (AN), Centro Medico Le Palme San Benedetto del Tronto (AP) Via Togliatti 20 , Centro Medico Bio Center a Osimo (AN) in Via Ticino 20. Prenotazioni tel: 3337529564 

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.