Categoria: Allergologia

E’ sempre più evidente come la patologia allergica sia in incremento e come ormai costituisca un rilevante problema sanitario se si pensa che almeno un terzo della popolazione ha un qualche problema di allergia: sintomi allergici possono riguardare infatti la cute, l’apparato cutaneo, gastrointestinale, gli organi di senso, il sistema respiratorio con sintomi e segni molto variabili ed a volte anche gravi. Si discute molto sulle cause ma è innegabili che l’interazione con l’ambiente sin dai primi momenti di vita ha un ruolo importante.

Allergie e intolleranze alimentari.. Facciamo un po’ di chiarezza!

Nel gergo comune, molto spesso si tende a confondere i 2 termini, ma sono 2 reazioni ben distinte e   completamente  diverse; Le allergie alimentari presentano una prevalenza del 3-4% negli adulti e del 6% in età pediatrica. L’European Academy of Allergy and Clinical Immunology http://www.eaaci.org/ ha suddiviso le reazioni avverse agli alimenti in: Tossiche e non…

Arrivo della primavera, ecco come proteggersi dall’allergia al polline.

Sta per arrivare la primavera e, con essa, le allergie al polline alla quale ne soffrono un’alta percentuale della popolazione. I sintomi più comuni da allergia al polline sono: – Ripetuti starnuti. – Bruciore e prurito nasale. – Continua lacrimazione degli occhi con conseguente bruciore oculare. – Asma bronchiale. – Continua tosse. Spesso, le persone…

Allergie e dermatiti da contatto

Alla ricerca del bianco perfetto. Le macchie sono il nemico numero uno dei nostri capi d”abbigliamento e proprio per questo motivo prima di “combatterlo” bisogna studiarlo e conoscere a fondo le sue modalità d”azione. Per quanto i parallelismi con le strategie militari possano far sorridere, è bene sottolineare che i rimedi presenti in commercio non…

Allergie e tarme: quando il problema è nell’armadio

Tra gli inconvenienti più fastidiosi che possono capitare in casa c”è quello delle tarme. Questi piccoli insetti, detti anche càmole, appartengono alla famiglia delle Tineidae e talvolta trovano il loro habitat ideale proprio all”interno dell”armadio. Le larve si nutrono di tessuti quali lana, seta e cotone, perciò non vi è luogo migliore per proliferare e…